Milano Contract District si apre al settore ufficio

Gli spazi lavorativi di domani presentati all’interno del nuovo office mockup progettato da MCD e realizzato chiavi in mano per il prestigioso complesso immobiliare “The Medelan”, oggetto di un’importante riqualificazione urbana nel cuore del capoluogo lombardo. Main partner del progetto Flos e MIG – Mezzalira Investment Group con le aziende produttive dell’arredo per ufficio Mascagni, Sinetica e Sitland

Il ritorno al lavoro in ufficio sta diventando sempre più concreto, ma con nuove regole e paradigmi dettati dalle nuove esigenze. Milano Contract District ha dato interpretazione ai nuovi trend nell’office mockup del progetto di riqualificazione a destinazione terziario The Medelan.

Il  complesso immobiliare si trova nella centralissima piazza Cordusio di Milano ed è oggetto di una riqualificazione urbana del valore di 100 ML di euro, firmata dallo Studio GLA, su iniziativa di DeA Capital Real Estate SGR, quale gestore del Fondo Broggi con PAREF nel ruolo di advisor.

È costituito da tre palazzi collegati risalenti a periodi diversi: quello principale è l’ex palazzo del Credito Italiano (1901, progettato dagli architetti Luigi Broggi e Cesare Nava) che confina lungo la via Tommaso Grossi con l’edificio Magazzini Contratti (1903, Luigi Broggi). Di più recente costruzione (1960, Giovanni Muzio) è l’ala del palazzo prospicente la Via Santa Margherita che completa la struttura di circa 55.000 metri quadrati compresa fra piazza Cordusio, via Grossi, via Santa Margherita, via San Protaso e via Porrone.

Il progetto mira a dare vita a un complesso esclusivo a uso misto, in cui convivranno H24 e 7/7 diverse funzioni: retail, office e food and beverage. Il roof top sarà estremamente suggestivo grazie alla presenza di un ristorante glamour e innovativo e di una meravigliosa terrazza con vista panoramica unica sulla città.

Particolare cura ad attenzione è stata dedicata all’ambiente, alla salute ed al benessere delle persone che vivranno l’edificio e proprio in quest’ottica è previsto il conseguimento della certificazione LEED Platinum e l’applicazione del più recente protocollo WELL.

Inoltre, in risposta all’emergenza CoV-ID in atto, sono in corso di implementazione ulteriori misure e accorgimenti tecnologici che renderanno l’immobile ancor più performante, anche in ambito igienico-sanitario.

Dall’expertise nel residenziale all’ufficio: resimercial design

Per la progettazione e la realizzazione del nuovo office mockup MCD, grazie a una profonda conoscenza delle richieste del mercato immobiliare e in forza del proprio osservatorio privilegiato sulle nuove richieste e mutazioni della domanda, ha creato una divisione dedicata al settore dell’office che propone un approccio innovativo alla realizzazione dei nuovi spazi lavorativi contemporanei attraverso l’applicazione di alcuni principi del resimercial design: una tendenza che sta prendendo sempre più piede anche in Italia, basata sull’idea di trasferire nell’ufficio la comodità e il comfort degli ambienti residenziali, dando così vita a forme ibride di workstation su misura per le persone e di mood e funzioni d’uso fino ad oggi inedite.

Nuovi modelli e concept progettuali più vicini alle esigenze contemporanee del mondo del terziario.

“È da tempo che stavamo studiando e osservando soluzioni, nuove tendenze e peculiarità del mercato dell’ufficio e aspettavamo di trovare l’occasione per tradurre alcuni importanti insights di mercato fino a oggi raccolti in concrete rappresentazioni”, afferma Lorenzo Pascucci, founder di MCD. “La pandemia ha accelerato nel residenziale l’introduzione di prodotti, sistemi e logiche distributive degli spazi sia all’interno degli appartamenti –  per il remote working – sia all’interno degli spazi comuni dei building residenziali che accolgono sempre più spesso locali dedicati a soddisfare momenti di business e di incontro. La nostra maturata conoscenza e continua ricerca di prodotti e soluzioni innovative di Interior Design ci hanno sempre distinto da qualunque altro contractor e, da qui, l’idea di offrire i nostri servizi anche in risposta alla crescente domanda di spazi a uso ufficio. Per fare ciò ci siamo ispirati al mondo della residenza privata ibridando e scegliendo arredi, luci e complementi di design pensati per il contract ma con un sapore “domestico” ottenuto da un sapiente mix di finiture, uso di nuovi materiali e di cromatismi poco convenzionali nel mondo ufficio.”

 

L’office mockup di MCD: il futuro del workspace

Oggi, a fianco del residenziale, è certamente il settore ufficio quello destinato a essere trasformato e profondamente rinnovato a seguito della pandemia.

Se da un lato la richiesta è sempre più per spazi flessibili, ibridi, in grado di evolversi (che siano interconnessi e sostenibili) dall’altra si assiste ad un incremento della domanda di soluzioni che trasformino il lavoro da remoto in smart-working integrandolo però all’interno di un ecosistema lavorativo più ampio. Da qui, la ricerca di ambienti ampi, spaziosi, all’interno di location di prestigio che favoriscano gli incontri interpersonali, in assoluta sicurezza, e che siano volano di creatività, di incontri e di scambio di idee.

L’ufficio da luogo di destinazione diventa luogo di transizione con meno scrivanie (disponibili a rotazione con lockers per archiviare effetti personali) e maggiore spazio di lavoro inteso come superficie per ogni lavoratore, per garantire sicurezza e privacy.

“All’interno di The Medelan abbiamo accettato con immenso piacere l’incarico di progettare e realizzare chiavi in mano uno spazio di accoglienza ideato dallo Studio GLA che fosse in grado di ospitare i potenziali tenant e di anticipare loro la qualità e le potenzialità degli spazi del palazzo tuttora in fase di riqualificazione. Per fare ciò, abbiamo definito in MCD una business unit dedicata all’ufficio facendo scouting di nuovi partner del Design system (più precisamente legati a soluzioni per il terziario) e facendo nel contempo leva sulla nostra divisione interna legata alla progettazione e realizzazione di concept store e avamposti commerciali chiavi in mano, che è già fortemente attiva nel mercato residenziale”, prosegue Pascucci.

Un’expertise, maturata da quest’ultima di MCD per il settore residenziale, che si riassume nella progettazione ed esecuzione di concept store e marketing suite “chiavi in mano” pensate per quegli sviluppatori e advisor alla ricerca di una modalità di valorizzazione del prodotto immobiliare nuova per il mercato e che si materializza all’interno di un avamposto fisico aspirazionale in grado di ingaggiare un tipo di cliente solitamente meno coinvolto dal punto di vista emozionale.

“Il servizio di office mockup viene quindi inteso come un luogo di esperienza a supporto della commercializzazione, progettato in modo che virtuale e reale si mescolino secondo un sapiente layout e percorso visivo”, conclude Lorenzo Pascucci. “Un digital corner con schermi touch, per restituire virtualmente al prospect l’emozione dell’intangibile (realizzata attraverso le tecnologie e soluzioni visive di Tecma solutions), si accompagna all’esperienza di rappresentazioni reali e fisiche in grado di far emergere la qualità del progetto a 360 gradi: dalla luce, ai traguardi esterni fino al benessere psicofisico, che i lavoratori potranno sperimentare vivendo quei luoghi. Un piacere che deriva dal comfort acustico, dai cromatismi scelti e dalle forme e materiali dei prodotti di interior design selezionati per vestire gli ambienti.”

Main partner del progetto sono MIG – Mezzalira Investment Group e Flos. A fianco per la realizzazione dell’office mockup anche Lualdi, Louis Poulsen, Besana Carpet Lab e RessTende.

 

I prodotti di Mezzalira Investment Group ridisegnano gli spazi lavorativi

Gli arredi proposti dai brand del Gruppo MIG sono in piena sintonia con il concetto di resimercial design che ha caratterizzato l’approccio dei nuovi spazi lavorativi. 

A causa della pandemia, anche i canoni del settore ufficio si stanno trasformando e profondamente rinnovando: il mercato richiede più spazi flessibili, ibridi, in grado di evolversi velocemente per accontentare le richieste dei fruitori odierni. La ricerca si focalizza quindi su ambienti ampi, spaziosi, all’interno di location di prestigio che favoriscano gli incontri interpersonali, in assoluta sicurezza, e che siano officine di creatività, sinergie e new business.
In linea con questa ricerca il mockup office si presenta suddiviso dalle pareti vetrate ALLinOne Slim di Mascagni, in grado di offrire ampio respiro alla vista e al contempo assicurando la compartizione necessaria degli ambienti per lavorare in tranquillità, senza mai sentirsi isolati dal resto del team.

Nella conference room, luogo strategico per ogni azienda, è protagonista il tavolo riunioni Stay di Sinetica: grazie alle sue forme ampie e arrotondate del piano di lavoro in legno, Stay consente un comodo utilizzo per molteplici funzioni. Intorno, le sedute manageriali Milos di Sitland, esteticamente leggere grazie alla struttura in alluminio, con un sedile monoscocca dalla linea sinuosa, un perfetto mix di comfort e praticità. La sala riunioni è arricchita dalla boiserie a terra in noce canaletto di Jesse, organizzata con mensole in metallo finitura brown e luci LED perimetrali; nella stanza troviamo inoltre il totem porta-monitor We Meet interamente rivestito in tessuto.

L’ufficio direzionale, interamente firmato dal brand Sinetica, è la sede centrale degli ambienti executive e manageriali. L’elegante scrivania Vogue si adatta alle esigenze multitasking dei decision maker aziendali attraverso una vasta gamma di optional: modesty panel frontali, porta CPU, flip top, porta stampante, cassettiere (Serie Drawers) e mobili di servizio, diventando così un complemento versatile e pronto ad affrontare le sfide di ogni giorno. A questa si affiancano le sedute Captain Line (in versione poltrona direzionale e poltroncine classiche), definite da linee morbide e disegnate per sostenere e assecondare il corpo durante l’intera giornata lavorativa. Infine le raffinate librerie con sistema push&pull Libro diventano pratico archivio e allo stesso tempo oggetto di design.

L’ufficio operativo, cuore pulsante delle aziende, adotta le scrivanie Diamond EVO di Sinetica che permettono un’alta flessibilità di configurazione grazie screen laterali e frontali, mobili contenitore e cassettiere su ruote Drawers. Un sistema adattabile facilmente a qualsiasi cambiamento. A corredo le sedute Captain Play, dalle sinuose linee lounge, donano un tocco di colore ed eleganza all’ambiente. 

E per un’area office produttiva e smart, i Personal Lockers della collezione Use Me, armadietti con chiusure a chiave per riporre gli effetti personali più preziosi e poter vivere l’ufficio in totale sicurezza.

L’area reception offre un’accoglienza in grado di far sentire a proprio agio ospiti e clienti offrendo intimità e privacy. I sistemi divisori WeMeet di Sinetica nella versione Sofa e il sistema di sedute Cell128 di Sitland (caratterizzato dall'originale schienale extra altezza), abbinati ai pouf Cell Dot e Joy di Sitland creano uno spazio dall’eleganza informale, accogliente e riservato, dove rilassarsi e attendere comodamente. La divertente collezione Eden di Rotaliana, design by Dante Donegani & Giovanni Lauda, ben si integra con gli arredi colorati di Sinetica e di Sitland. La famiglia di lampade da terra Eden, è rappresentata da tre grandi foglie fonoassorbenti, a cui è applicata magneticamente una lampada a Led. Grazie alla soffice imbottitura e al particolare tessuto di rivestimento, le foglie, oltre a illuminare lo spazio con luce indiretta, contribuiscono a migliorare il comfort acustico dell’ambiente. Ciliegina sulla torta il sistema d’illuminazione Furin di Rotaliana: Furin (in giapponese campana a vento) è un sistema a sospensione disegnato da Kengo Kuma e composto da elementi tubolari in alluminio, alti due metri e mezzo, in cui è inserita una sorgente luminosa LED: uno “schermo” morbido, una scenografia luminosa, accoglie gli ospiti e ridefinisce gli spazi con la luce.


A cura della redazione

A cura della redazione

Officelayout è la rivista di Soiel International, in versione cartacea e on-line, dedicata ai temi della progettazione, allestimento e gestione degli spazi ufficio e degli edifici del terziario

Officelayout è la rivista di Soiel International, in versione cartacea e on-line, dedicata ai temi della progettazione, allestimento e gestione degli spazi ufficio e degli edifici del terziario

Soiel International, edita le riviste

Innovazione.PA n. 40

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Luglio-Agosto
N. 40

Abbonati
Executive.IT luglio-agosto 2021

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Luglio-Agosto
N. 5

Abbonati
Office Automation luglio-agosto 2021

Office Automation

Tecnologie e modelli per il business digitale
Luglio-Agosto
N. 5

Abbonati