Articoli

L’aula del futuro, nata nell’ambito del progetto Igiene Insieme di Napisan

Multifunzionalità degli spazi, tecnologia, e sicurezza: i principi chiave per una nuova idea firmata Stefano Boeri Interiors per la cellula base dello spazio scolastico. Una formula innovativa e scalabile per garantire spazi multifunzionali e facilmente adattabili, nel rispetto degli standard d’igiene

Multifunzionalità degli spazi, tecnologia, e sicurezza: i principi chiave per una nuova idea firmata Stefano Boeri Interiors per la cellula base dello spazio scolastico. Una formula innovativa e scalabile per garantire spazi multifunzionali e facilmente adattabili, nel rispetto degli standard d’igiene

I lavoratori fragili: una nuova sfida per lo ‘smart office’

Il rientro in ufficio può essere una condizione di difficoltà e preoccupazione per i lavoratori più vulnerabili e più esposti ai rischi di contagio. Cosa prevede la legislazione in questi casi? Quali misure possono intraprendere le organizzazioni per tutelare questi soggetti?

Il rientro in ufficio può essere una condizione di difficoltà e preoccupazione per i lavoratori più vulnerabili e più esposti ai rischi di contagio. Cosa prevede la legislazione in questi casi? Quali misure possono intraprendere le organizzazioni per tutelare questi soggetti?

Nuovi luoghi di lavoro: verso un modello ibrido

Mylia presenta il White Paper “Re-Designing the Workplace”, un documento che ha l’obiettivo di analizzare l’impatto della pandemia sulla riorganizzazione degli spazi di lavoro

Mylia presenta il White Paper “Re-Designing the Workplace”, un documento che ha l’obiettivo di analizzare l’impatto della pandemia sulla riorganizzazione degli spazi di lavoro

Il Gruppo Molteni main partner della Mostra “Aldo Rossi. Design 1960-1997”

350 tra oggetti, arredi, disegni, dipinti e modelli di studio in una mostra inedita che esplora e ricostruisce l’immaginifico mondo del design di uno dei maestri dell’architettura del Novecento.
La mostra cura di Chiara Spangaro, in collaborazione con la Fondazione Aldo Rossi, è aperta dall’29 aprile al 2 ottobre 2022 al Museo del Novecento a Milano.

350 tra oggetti, arredi, disegni, dipinti e modelli di studio in una mostra inedita che esplora e ricostruisce l’immaginifico mondo del design di uno dei maestri dell’architettura del Novecento. La mostra cura di Chiara Spangaro, in collaborazione con la Fondazione Aldo Rossi, è aperta dall’29 aprile al 2 ottobre 2022 al Museo del Novecento a Milano.

Urban Ergonomics: creare infrastrutture per il benessere nella vita urbana contemporanea

Firmato l’accordo tra Politecnico di Torino e Tsinghua University, che avvia il progetto di laboratorio interdisciplinare per studiare le interazioni tra corpo umano e ambiente costruito, attraverso l’impiego di design e tecnologie all’avanguardia

Firmato l’accordo tra Politecnico di Torino e Tsinghua University, che avvia il progetto di laboratorio interdisciplinare per studiare le interazioni tra corpo umano e ambiente costruito, attraverso l'impiego di design e tecnologie all’avanguardia

Il futuro del lavoro è ibrido

WeWork, in collaborazione con la società di ricerca indipendente Workplace Intelligence, ha condotto un’indagine per esaminare i vantaggi, gli svantaggi e i requisiti del modello ibrido, le sue implicazioni finanziarie, il suo legame con la strategia immobiliare dell’azienda e le percezioni dei dipendenti e del management

WeWork, in collaborazione con la società di ricerca indipendente Workplace Intelligence, ha condotto un’indagine per esaminare i vantaggi, gli svantaggi e i requisiti del modello ibrido, le sue implicazioni finanziarie, il suo legame con la strategia immobiliare dell’azienda e le percezioni dei dipendenti e del management

Fringe Benefit, per la postazione di home working

La legge di conversione del Decreto Sostegni, approvata lo scorso 19 maggio, conferma il raddoppio della soglia entro la quale beni e servizi riconosciuti ai lavoratori non concorrono a formare reddito. Se previsto dalla propria azienda, il lavoratore potrà dunque acquistare arredi per la postazione di home working con una somma esente da tasse e contributi fino a 516,46 euro

La legge di conversione del Decreto Sostegni, approvata lo scorso 19 maggio, conferma il raddoppio della soglia entro la quale beni e servizi riconosciuti ai lavoratori non concorrono a formare reddito. Se previsto dalla propria azienda, il lavoratore potrà dunque acquistare arredi per la postazione di home working con una somma esente da tasse e contributi fino a 516,46 euro

Officelayout è la rivista di Soiel International, in versione cartacea e on-line, dedicata ai temi della progettazione, allestimento e gestione degli spazi ufficio e degli edifici del terziario

Soiel International, edita le riviste